Lo stile provenzale riproduce le tonalità tipiche delle campagne del sud della Francia combinandole tra loro in maniera armonica e dando vita a una immediata sensazione di relax.

L’arredamento è caratterizzato da un lato dalle tonalità pastello (il lilla della lavanda spicca incontrastato) e dall’altro dalle forti e vivaci tinte della natura (il giallo dei campi di girasoli e il rosso dei tramonti estivi).

Arredare in stile provenzale significa circondarsi di tessuti e tovaglie di lino o cotone, di sedie in midollino e piatti in porcellana, di cestini di vimini e bicchieri di cristallo. Dalle credenze alle cassettiere, dalle brocche alle sedie, le forme dello stile provenzale sono rustiche. Il materiale più usato è il legno nelle sue tonalità naturali, meglio se grezzo e imperfetto. Oltre al legno viene usata la pietra, da usare per i pavimenti e i lavandini. Per le testiere dei letti e per le sedie si predilige generalmente il ferro battuto al naturale o verniciato di bianco.

I complementi d’arredo che non possono mancare in una casa arredata in stile provenzale sono le lampade in ferro battuto, l’abatjour in stoffa o in carta, gli specchi decorati, i cestini in vimini e i tappeti di corda.

Con il lino si rivestono i letti, i divani, le poltrone, le tovaglie e le tende. I tessuti possono essere semplici o impreziositi con il boutis, una tecnica di ricamo tipica della Provenza.

L’atmosfera profuma di lavanda e di limoni e trionfa la semplicità.

Visita il nostro Show Room e lasciati ispirare da Tecnowood!
Ci trovi in Viale Regione Siciliana Sud-Est, 397, Palermo